KHPS è Innovation Manager per le PMI

50 milioni di euro per sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale delle PMI. KHPS è al fianco delle Aziende per accedere a questo contributo con la propria struttura di Innovation Manager.

A partire dal 7 novembre le imprese e le reti d’impresa potranno avviare la compilazione della domanda per richiedere il Voucher per l’Innovation manager.

Si tratta di un contributo economico a fondo perduto diretto ad agevolare l’acquisizione di consulenze manageriali specialistiche in materia di processi di trasformazione tecnologica e digitale delle PMI e delle reti d’impresa presenti su tutto il territorio, attraverso le tecnologie abilitanti previste dal Piano nazionale impresa 4.0, e di processi di ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi dell’impresa.

Obiettivi
L’obiettivo è chiaro. L’avvento del digitale e della così detta economia 4.0 impone a tutte le aziende che vogliono stare sul mercato e competere al meglio di riconsiderare l’organizzazione del lavoro e il loro modello di business per poter cogliere i vantaggi dei processi di innovazione e trasformazione digitale. Questo è il compito dell’innovation manager, la figura chiave per farlo. Questo quello che il decreto con il voucher vuole favorire e innescare.

Le caratteristiche dell’Innovation Manager
L’innovation manager, come dice il nome stesso, non è un manager tout court, ma deve avere ampia, recente e provata esperienza manageriale maturata in contesti che hanno sviluppato innovazione, in particolare relativamente ad alcuni ambiti chiave del digitale e dell’impresa 4.0. Si tratta di utilizzo del digitale nei processi produttivi e di servizio e in tutte le aree aziendali con l’utilizzo di realtà aumentata e virtuale, IoT, cloud, cybersecurity, blockchain, robotica, AI.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI SCARICA LA SCHEDA